• Scurria, all’unanimità, rieletto Capogruppo del Partito Popolare Europeo della Commissione Cultura

    Operare con serietà e concretezza porta i suoi frutti: la mia rielezione europea come Capogruppo della Commissione Cultura per il Partito Popolare Europeo, ne è il segno. Gli interventi nel settore dello Sport e della Gioventù, l’ istituzione, nel 2011, dell’ Anno Europeo del Volontariato, l’ istituzione del marchio del patrimonio europeo, e molti altri interventi fatti,  mi hanno permesso, di raggiungere grandi soddisfazioni e di raccogliere importanti successi durante la prima parte di questo mio mandato.

    Addirittura a seguito di una valutazione effettuata attraverso un´apposita ricerca, l´Università di Siena, mi colloca in una fascia più che lusinghiera, ossia tra i migliori parlamentari della delegazione italiana (dodicesimo su settandadue per la precisione). A livello territoriale, la mia assidua presenza, ha accorciato le distanze tra la grande “macchina europea” e il cittadino, permettendo di far sentire l’Europa come più vicina , come una realtà concreta e tangibile, foriera di proposte e iniziative volte a incrementare e sviluppare il sentimento e la coscienza di essere veramente parte dell’ “Unione Europea”, unione che, troppo spesso, ha faticato ad essere tale. Nell’ attuale panorama caotico, qual è quello del nostro paese, la scelta da parte di tutti i colleghi parlamentari, ma soprattutto tedeschi e francesi, di eleggere un italiano, esprime quanto l’Italia sia ancora una base centrale ed importante su cui poter concretamente contare.

    Questa mia avventura europea è solo a metà del mandato, per cui il progetto e la speranza per un’Europa nuova e vicina alla gente, obiettivo che perseguo sin dall’inizio del mio incarico, prosegue il suo cammino con la stessa tenacia, energia e unità che hanno caratterizzato il mio operato, ancor di più oggi, in un periodo in cui regnano instabilità e disgregazione.

    Si continua, quindi, a combattere per fronteggiare le emergenze, ma un combattimento  portato avanti con forza e serenità senza mai perdere di vista il bene comune. Noi.

Comments are closed.