• Dal Pe in arrivo 18 milioni di euro per l’Italia

    Oggi il Pe ha approvato in via definitiva lo stanziamento di 18,06 milioni di fondi europei da destinare alla regione Toscana e Liguria, in particolare la provincia di La Spezia e di Massa Carrara, duramente colpite dalle alluvioni dello scorso ottobre. Le autorità italiane, dopo aver stimato il danno totale delle inondazioni a 772,5 milioni di euro, hanno ritenuto opportuno far domanda per ottenere assistenza dal Fondo di solidarietà europeo (FSE) e, grazie all’impegno puntuale dei nostri eurodeputati, le due regioni riceveranno in totale la cifra di €18,061,682, da utilizzare per ricostruire l’industria, i mezzi di trasporto e le case.

    Il Fondo di solidarietà è stato creato nel novembre del 2002 per aiutare le popolazioni delle regioni colpite da disastri naturali, e ha un massimale annuo di 1 miliardo di euro. Ritengo doveroso evidenziare la tempestività delle autorità italiane nel presentare domanda di assistenza finanziaria a carico del Fondo di solidarietà dell’Unione europea. Poiché i danni complessivi sono inferiori alla soglia normale per l’intervento del Fondo di solidarietà, la richiesta è stata esaminata in base al criterio della cosiddetta ‘catastrofe regionale straordinaria’. l’Italia riceverà la prima mobilitazione del Fondo per il 2012, a dimostrazione dell’affidabilità dei parlamentari italiani, e della tempestività con cui l’Unione europea ha opportunamente affrontato i disagi causati della grave inondazione che ha colpito il nostro Paese.

Comments are closed.