• L’Italia torna virtuosa

    L’Italia torna virtuosa, incassando da Bruxelles l’ok alla chiusura della procedura di infrazione per deficit aperta nel 2009. Ora il governo Letta si dia da fare per promuovere le riforme di cui il nostro Paese ha bisogno. Purtroppo registriamo il record di fallimenti delle imprese: 3500 solo nel primo trimestre di quest’anno. Non abbiamo più tempo da perdere e mi auguro che l’uscita dai paesi ‘sorvegliati speciali’ dell’Ue ci permetterà di riprendere in mano le redini della nostra economia, allontanandoci dall’imbarazzante sudditanza nei confronti di Bruxelles, registrata negli ultimi anni. Riduciamo gli eccessi della spesa pubblica in favore di una vera politica di crescita e sviluppo. Con coraggio, proviamo a riconquistare la fiducia degli italiani.

Comments are closed.