• Sicurezza, Scurria (Fdi –An) e Centro Stasa insieme per costituire agenzia d’inchiesta europea su incidenti aerei

    Si è svolta presso l’ufficio in Italia del Parlamento europeo di Roma una giornata di studio organizzata dal centro Stasa (Centro studi Trasporto Aereo Sicurezza e Ambiente) relativo a una proposta di razionalizzazione, ottimizzazione e contenimento dei costi, attraverso la costruzione di un’unica agenzia d’inchieste sugli incidenti aerei, ferroviari e marittimi.

    Sono intervenuti, oltre all’europarlamentare di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Marco Scurria, i massimi esperti di sicurezza dei trasporti, rappresentanti del MIT, di Enac, e del commissariato della Spending review. Dopo un ampio dibattito svoltosi tra un uditorio altamente qualificato e, alla luce delle evidenze emerse, Stasa ha registrato e condiviso con l’europarlamentare di Fdi – An Marco Scurria, l’impegno di predisporre, in vista dell’imminente rinnovo del Parlamento europeo, e del contestuale semestre di presidenza dell’Italia, un piano operativo in linea con gli orientamenti europei/internazioni. E’ evidente dunque la necessità di costituire per l’Europa un’agenzia unica per la sicurezza e le inchieste intermodali sugli incidenti nei trasporti, e nel contempo, promuovere in Italia interventi legislativi atti a costituire un’agenzia italiana per la sicurezza dei trasporti aerei, marittimi e ferroviari.

Comments are closed.