• 15aprile-rendi

    Nomine: Renzi rottama il merito e conferma i soliti noti

    Le nomine annunciate da Matteo Renzi ci confermano che i vertici dei gruppi pubblici italiani resteranno nelle mani dei soliti noti.

    A ringraziare il giovane rottamatore Renzi troviamo in prima linea Mauro Moretti, indicato come nuovo Ad di Finmeccanica il cui modesto compenso finalmente non avr√† quell’ingiusto tetto dei 238 mila euro annui. Un piccolo sforzo economico per le casse dello stato e per i contribuenti italiani, forti ormai di quegli 80 euro in busta paga, che saranno felici di utilizzare per garantirgli uno stile di vita dignitoso.

    Ringraziamo anche noi il presidente per la sua giusta politica di rottamazione del merito e attendiamo le nuove nomine per i giovani talenti Giuliano Amato e Cirino Pomicino.

Comments are closed.