• Silvio Berlusconi

    Europee, ecco i voti che mancano a Berlusconi

    Dal Nord al Sud, tutti i signori delle preferenze che si sono trasferiti con Ncd e Fratelli d’Italia.

    La rimonta stavolta tarda ad arrivare. La campagna elettorale giocata all’attacco da Silvio Berlusconi non sembra ancora portare i risultati sperati. A meno di un mese dalle Europee, secondo i principali sondaggi Forza Italia resta al di sotto del 20 per cento. In attesa di nuove strategie comunicative, a Palazzo Grazioli non resta che guardare con nostalgia ai voti persi per strada. A quei candidati in grado di portare in dote decine e decine di migliaia di preferenze. Schierati al fianco del Cavaliere alle ultime elezioni, e adesso passati con gli avversari. La maggior parte sono accorsi a ingrossare le fila del Nuovo Centrodestra, qualcuno ha preferito seguire Giorgia Meloni nell’avventura di Fratelli d’Italia. Milioni di voti, a cui stavolta Berlusconi dovrà rinunciare.

    Continua a leggere su Linkiesta

Comments are closed.