• 13.10.09.cdp_.EU_.sea_.borders.4-765x415

    Europee, Marco Scurria: Fratelli d’Italia supererà il 4% con agilità

    In una intervista rilasciata a Italia 24 News, Marco Scurria, candidato alle prossime europee per Fratelli d’Italia, ha parlato del sistema giustizia e di quella che viene considerata dall’opinione pubblica come la malagiustizia. “La riforma della giustizia? Sarebbe una delle prime riforme da fare nel nostro Paese – dichiara Scurria -. Noi quando parliamo della contrarietà allo svuotacarceri è perché stiamo parlando di persone che hanno una sentenza passata in giudicato, quando noi sappiamo che ci sono parecchie persone in attesa di giudizio. Perciò la carcerazione preventiva è uno strumento di tortura a tutti gli effetti. E quindi se avessimo dovuto alleggerire il peso delle carceri, in maniera giusta, avremmo dovuto partire da qui e non da quelli che sono stati riconosciuti colpevoli di qualcosa. Occorre assolutamente cancellare la vergognosa pagina italiana del carcere preventivo. Poi bisogna avviare i carcerati ai lavori socialmente utili, che sono già stati sperimentati in alcune parti d’Italia, con ottimi risultati e un recupero vero della persona. Ed è stato dimostrato che quasi nel 90% dei casi non c’è una reiterazione del reato. La situazione non si risolve con la costruzione delle carceri tu cur, anche se ne avessimo 1000 non risolveremo il problema”.

    Continua a leggere su RomaCapitaleNews.

Comments are closed.