• 13.10.09.cdp_.EU_.sea_.borders.4-765x415

    Europee, Scurria: “Ecco il programma di FdI per le prossime elezioni”

    L’on. Marco Scurria è un volto noto in Europa. Già deputato europeo per il Popolo della Libertà e per il PPE, oggi Scurria è candidato alle elezioni europee del 25 maggio con Fratelli d’Italia nella circoscrizione centro. Al centro del programma elettorale di Scurria ci sono temi caldi: si va dall’immigrazione alla tutela del made in Italy, dalla sospensione del Fiscal compact e del Patto di Stabilità all’uscita dell’Italia dall’euro.

    Continua a leggere su Lazio24News.

  • 13.10.09.cdp_.EU_.sea_.borders.4-765x415

    Civita Castellana, Giampieri: “La militanza al servizio dei cittadini e per i giovani”

    CIVITA CASTELLANA – “Molte volte, durante questa campagna elettorale, mi è capitato di tornare indietro agli ultimi cinque anni vissuti con tutti quei ragazzi che, insieme a me, hanno contribuito a ricreare un movimento giovanile di destra a Civita Castellana, dopo i fasti che ci avevano visti protagonisti sul finire degli anni ’90 con l’eclatante e indiscussa vittoria delle comunali”.

    A parlare è Luca Giampieri, candidato nella lista di Fratelli d’Italia a Civita.

    “Concluso il decennio amministrativo, durante il quale molti dirigenti erano impegnati direttamente, e all’indomani della sconfitta elettorale del 2009, ci siamo ritrovati a dover ricostruire quasi tutto da zero, soprattutto durante questo momento di crisi economica soffocante e la giusta avversione contro i partiti e la politica dei corrotti e dei disonesti.

    La voglia di rinascere più forti di prima e dimostrare che esiste ancora chi vive la politica come la più alta e nobile forma di impegno civile, ci ha portati a formare un gruppo di ragazzi che, ogni giorno, con grande sacrificio e senza percepire stipendi, lottano per i propri ideali, per contribuire a migliorare un Paese e una società in cui vivere e da lasciare in eredità, senza cercare fortuna altrove o scappare all’estero.

    All’inaugurazione del nostro circolo locale, nel dicembre 2009, come molti ricorderanno, intervenne Marco Scurria, europarlamentare che proprio in questa campagna elettorale concorre, insieme a chi questo impegno civile mi ha trasmesso, per essere confermato a Bruxelles e portare la nostra voce in Europa.

    Continua a leggere su OnTuscia.

  • colosseo

    Colosseo: Scurria (Fdi-An), per Franceschini figuraccia internazionale

    « Trovo imbarazzante l’incapacità del ministro Franceschini di gestire le attività museali di Roma per la notte dei musei. Non è concepibile che il Colosseo, uno degli anfiteatri più importanti del mondo, resti chiuso a causa della totale incapacità del ministro competente ». Lo afferma, in una nota l’eurodeputato di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Marco Scurria che addebita al titolare del Mibact quella che definisce « una figuraccia davvero internazionale ».

    « E’ possibile che un ministero di importanza strategica per una Nazione ricca di storia come l’Italia non riesca a chiudere un accordo sindacale per trovare cinque volontari trai i dipendenti per lasciare aperto il più famoso monumento di Roma? Se fossi il ministro della Cultura -prosegue Scurria- preferirei dimettermi piuttosto che dover ammettere di non essere all’altezza di gestire il monumento più famoso del mondo nella notte in cui aprono i musei europei. »

     

    Continua a leggere su Libero.

  • 13.10.09.cdp_.EU_.sea_.borders.4-765x415

    Europee, Cida: nuovo welfare e rinegoziazione del fiscal compact. Le proposte dei manager per l’Ue

    I dirigenti della Cida, manager e alte professionalità per l’Italia, che rappresenta manager pubblici e privati, hanno incontrato i candidati alle elezioni europee, presentando «L’Europa che vogliamo», un documento d’indirizzo che individua le priorità dei manager per l’Europa e le linee di intervento. Con il presidente della Cida Silvestre Bertolini si sono confrontati Ines Caloisi (Scelta europea), Lorella Zanardo (L’Altra Europa con Tsipras), Marco Scurria (Fratelli D’Italia – An), Carlo Casini (Ncd), David Sassoli (Pd).

    Continua a leggere su Il Sole24Ore.

  • colosseo

    NOTTE DEI MUSEI: FRANCESCHINI FIGURACCIA INTERNAZIONALE DOVREBBE DIMETTERSI

    Trovo imbarazzante l’incapacità del ministro Franceschini di gestire le attività museali di Roma per la notte dei musei. Non è concepibile che il Colosseo, uno degli anfiteatri più importanti del mondo, resti chiuso a causa della totale incapacità del ministro competente. E’ possibile che un ministero di importanza strategica per una Nazione ricca di storia come l’Italia non riesca a chiudere un accordo sindacale per trovare cinque volontari trai i dipendenti per lasciare aperto il più famoso monumento di Roma?

    Se fossi il ministro della Cultura preferirei dimettermi piuttosto che dover ammettere di non essere all’altezza di gestire il monumento più famoso del mondo nella notte in cui aprono i musei europei. Una figuraccia davvero internazionale. Fratelli d’Italia sostiene un modello sussidiario: aprire ai privati, mantenendo l’indirizzo pubblico e valorizzando il personale interno con corsi di aggiornamento e formazione per cui l’Europa stanzia ogni anno milioni di euro. Il Mibact quanti fondi ha utilizzato per i nostri monumenti?

Page 4 of 39« First...23456...102030...Last »