• 13.10.09.cdp_.EU_.sea_.borders.4-765x415

    FRATELLI D’ ITALIA-ALLEANZA NAZIONALE: LE ATTIVITÀ PORTATRICI DELLA CULTURA RURALE

    La dirigenza nazionale di Fratelli d’Italia- Alleanza nazionale ha incontrato i rappresentanti delle realtà portatrici della Cultura rurale, vale a dire i rappresentanti degli agricoltori, degli allevatori, dei cacciatori, dei pescatori, dell’indotto economico che gravità attorno a queste attività, della parte ambientalista propositiva e non integralista. Nel corso dell’incontro, definito molto positivo da tutti coloro che vi hanno partecipato, sono state affrontate le principali problematiche che interessano queste categorie.

    L’on. Ignazio La Russa ha sottolineato l’importanza di garantire rispetto per tutti coloro che esercitano le loro attività nel rispetto delle normative vigenti e della libertà altrui. L’on. Sergio Berlato, deputato al Parlamento europeo, ha sottolineato l’importanza di quello che rappresentano tutte le categorie portatrici della Cultura rurale, sia sotto il profilo numerico (rappresentano alcuni milioni di persone solo in Italia), che sotto il profilo economico (tutte queste attività’ producono reddito e pagano tasse che assicurano allo stato una quantità’ importante di introiti con i quali vengono erogati servizi a tutti i cittadini), sia sotto il profilo occupazionale (queste attività’ garantiscono posti di lavoro a numerose centinaia di migliaia di persone), sia sotto il profilo culturale (le attività’ portatrici della cultura rurale tramandano valori importanti di generazione in generazione) che sotto il profilo sociale (queste attività’ rappresentano importanti momenti di aggregazione e beneficio sociale).

    L’on. Marco Scurria, collega dell’on. Berlato al Parlamento europeo, ha evidenziato l’importanza dell’incontro che ha saputo mettere attorno allo stesso tavolo un numero così elevato di associazioni.

    Continua a leggere su Secolo Trentino.

  • Scurria a Veroli

    E’ stata presentata la lista Fratelli d’Italia – An che sostiene la candidatura a sindaco di Gianfranco Rufa

    Si è svolta venerdì sera al Giglio la presentazione della lista Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale che sostiene la candidatura a sindaco di Gianfranco Rufa. Un incontro fortemente voluto dal capolista, Gaspare Fini, che per l’occasione ha voluto al suo fianco Assunta Lombardi e l’onorevole Marco Scurria, entrambi intervenuti per presentare la loro candidatura alle europee.

    Continua a leggere su Veroli24.

  • no euro al Pantheon

    Europee, FdiAn consegna a turisti e cittadini al Pantheon moneta “no Merkel”

    Si è svolto stamattina alle ore 11 in piazza della Rotonda a Roma, in occasione della Festa dell’Europa, il sit-in ‘eurocritico’ di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale per ribadire la propria posizione in vista delle prossime elezioni europee riguardo l’Ue, il rigore economico e la sovranità monetaria. All’evento, promosso dall’eurodeputato di Fratelli d’Italia e candidato nel collegio dell’Italia centrale Marco Scurria, hanno partecipato gli esponenti e dirigenti di FdI-An Federico Mollicone, responsabile comunicazione ed esecutivo nazionale e Federico Rocca, responsabile ramno degli enti locali.

    “Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale – hanno dichiarato Mollicone e Rocca – è scesa oggi in piazza, al Pantheon, simbolo dell’identità europea, per riaffermare l’assoluta necessità di costruire un’Europa diversa, che guardi agli interessi reali dei cittadini piuttosto che al rigore e alle imposizioni di Bruxelles. Ai turisti e ai cittadini abbiamo simbolicamente distribuito la moneta complementare stampata da FdI “Scec no Merkel”, proprio per contestare l’attuale politica monetaria tedesca che ha trasformato l’euro in un micidiale meccanismo che sta strangolando i popoli europei e l’Italia in particolare”.

    “Oggi – ha dichiarato Marco Scurria – non c’è nulla da festeggiare per i cittadini europei, l’Unione europea infatti è considerata sempre più un’istituzione fredda e lontana dalle esigenze dei popoli. Come FdI desideriamo riportare a Bruxelles e a Strasburgo le volontà e gli interessi degli italiani, prima di tutto, difendendo e tutelando il Made in Italy, incentivando la nostra agricoltura, salvaguardando la nostra industria dall’invasione dei prodotti cinesi e dalla concorrenza sleale. Vogliamo riprenderci, una volta per tutte, la nostra sovranità in Italia e in Europa”.

  • laziali a Varsavia

    ESCLUSIVO: “Laziali, ricordatevi di Varsavia”

    La lettera dei laziali a sostegno di Fratelli d’Italia.

    Leggi la lettera su LazioCom.

  • 13.10.09.cdp_.EU_.sea_.borders.4-765x415

    Salario accessorio, Scurria (FDI-AN):”Marino solo contro tutti, si dimetta e liberi Roma”

    Anziché risparmiare tagliando i maxi compensi del suo staff, il sindaco Marino e la sua Giunta continuano a tacere sulla volontà di tagliare il salario accessorio ai dipendenti comunali. Anche il Pd attraverso una dichiarazione del suo segretario romano Cosentino ha preso le distanze da una scelta del genere, è chiaro che ormai il sindaco è rimasto solo contro tutti. Ai lavoratori capitolini scesi oggi in piazza del Campidoglio va tutta la solidarietà e la vicinanza di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale che è dalla parte dei dipendenti e lo sarà sempre, opponendosi in tutte le sedi opportune per scongiurare la scelta folle di decurtare 300 euro dalle buste paga dei lavoratori comunali. Nessun sindaco mai nella storia di Roma si era permesso di mettere le mani in tasca ai propri dipendenti, Marino inizi a fare cassa tagliando gli sprechi del palazzo. Se non è capace di amministrare la città, come è evidente, faccia un passo indietro, si dimetta e liberi Roma da questo scempio”.
    È quanto dichiara in una nota l’europarlamentare di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Marco Scurria.

Page 6 of 47« First...45678...203040...Last »