• 06

    Europee: Scurria a Passo Corese per Fratelli d’Italia

    In vista delle imminenti elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, sabato 3 maggio alle ore 17 a Passo Corese (via Gramsci n. 2), Fratelli d’Italia-An organizza un incontro pubblico con l’eurodeputato Marco Scurria e la reatina Sonia Cascioli, entrambi candidati nella circoscrizione Italia centrale (Lazio, Toscana, Marche ed Umbria) nella lista di Fratelli d’Italia-An.

    Continua a leggere su Il Giornale di Rieti

  • droghe

    Droga: Renzi continua a spacciare fumo e noi siamo in overdose

    Il Decreto Legge Renzi – Lorenzin apre definitivamente la porta verso la liberalizzazione delle droghe in Italia, delineando – per gli adolescenti, i giovani adulti e le famiglie con problemi di tossicodipendenza – un futuro fatto di incertezze e di sostanze stupefacenti, sempre più pericolose e facilmente reperibili grazie ai buchi di questa legge nata senza di un dibattito democratico.

    Qualora Renzi pensasse di allineare l’Italia all’esempio negativo fornito da alcuni paesi europei, con la depenalizzazione delle c.d. “droghe leggere”, sbaglia in pieno: forse non sa che, fino alla pronuncia di incostituzionalità sulla Fini Giovanardi, eravamo “avanguardia” e best pratice per l’approccio innovativo in materia di accoglienza, disintossicazione, cura e reinserimento socio-lavorativo di chi ha problemi diretti ed indiretti di tossicodipendenza.

    Invece di fare un passo in avanti per rafforzare sempre più il ruolo di eccellenza del nostro paese, potenziando le azioni a tutela dei giovani e della famiglie, Renzi, per bieco interesse elettorale, smantella un impianto funzionante per affrontare, in modo maldestro, un problema che ha origini diverse e che necessita di risposte adeguate: il sovraffollamento delle carceri, tema su cui l‘Italia rischia una sanzione dall’Unione Europea. La logica di fondo, nella sua sciaguratezza, è dogmatica ed ideologica: senza reato non c’è condannato.

    Possiamo dirci sicuri sapendo che le strade saranno piene di spacciatori perché questi non andranno più in galera? È questo il futuro disegnato da Renzi e dai partiti della sua maggioranza: loro sono colpevoli di spacciare menzogne e noi ne patiamo l’overdose.

  • scurria4

    Taglio stipendi, il 6 maggio 24mila dipendenti in piazza per protestare contor il Comune

    Il prossimo 6 maggio, saranno ben 24mila i dipendenti di Roma Capitale che scenderanno in piazza al Campidoglio per protestare contro il taglio degli stipendi.

    I comunali non perdonano all’amministrazione la “passività” rispetto alla relazione del Mef sul contratto di lavoro e sono quindi pronti alle barricate per rivendicare i propri diritti.

    “Invece di dialogare con i sindacati, – ha detto Francesco Croce della Uil – il Comune utilizza la relazione del Mef, non vincolante, per ricattare i dipendenti e comprimere i loro diritti. Non ci stiamo e il 6 maggio manifesteremo in piazza il nostro dissenso”.

    In attesa della manifestazione, oggi Fratelli d’Italia ha messo in scena un sit-in con gli slogan “Giu’ le mani dal salario accessorio” e “Marino mani di forbice. Tagli gli stipendi invece degli sprechi”.

    In piazza, tra gli altri: Fabrizio Ghera, capogruppo di FdI in assemblea capitolina, Fabio Rampelli, vice capogruppo alla Camera di FdI, Federico Rocca, responsabile enti locali FdI, Andrea De Priamo, portavoce romano di FdI, Marco Scurria, eurodeputato FdI.

     

    Continua a leggere su Romanotizie.it

  • Scurria a Medioera

    Medioera14, si parte. Programma della prima giornata

    Mercoledì 30 aprile parte la quinta edizione di Medioera14, il Festival della cultura digitale di Viterbo. Dal pomeriggio a sera inoltrata diversi talk e diversi ospiti si confronteranno sui temi del digitale, l’innovazione, tecnologia applicata alla storia, la politica e alla televisione.

    Ore 17, c’è il talk “Quale innovazione in Europa?” a cui prenderanno parte l’europarlamentare Silvia Costa e Marco Scurria, parlamentare europeo e Membro della Commissione Cultura e Istruzione e della Commissione Libe (Libertà, Giustizia e Affari interni).

     

    Continua a leggere su OpenMag

  • Doodle Cinecittà

    Cultura: il compleanno di Cinecittà è di tutti gli italiani

    Oggi si festeggia un compleanno speciale, quello di un luogo nel quale negli ultimi 77 anni si è celebrata la cultura e l’identità della nostra nazione. La si è rappresentata in tutta la sua ricchezza, nelle sue caratteristiche e anche nelle sue contraddizioni, che la rendono unica e che ci fa essere orgogliosi ogni giorno. È per questo che il compleanno di Cinecittà è un po’ il compleanno di tutti gli italiani.

    Tutti noi, ognuno a modo suo, abbiamo una parte in questo film. Voglio esprimere i miei auguri attraverso un appello al ministro Franceschini, perché si impegni per dare un futuro alle nostre industrie cineaudiovisive.

Page 12 of 12« First...89101112